Pagani, consiglio "straordinario" su incandidabilità di Gambino. La procura: "Nessun reato"

Così la procura ha chiesto l'archiviazione di un fascicolo contro ignoti, che ipotizzava l'accusa di rifiuti o omissione di atti d'ufficio

Non vi fu alcun reato nel non aver convocato, da parte del consiglio comunale di Pagani, una seduta straordinaria per discutere dell'incandidabilità dell'allora sindaco, Alberico Gambino. Così la procura ha chiesto l'archiviazione di un fascicolo contro ignoti, che ipotizzava l'accusa di rifiuti o omissione di atti d'ufficio. Tutto era partito da una lettera, a firma del presidente dell'assise Vincenza Fezza, che rispondeva ad un'istanza di quattro consiglieri comunali di opposizione, che avevano chiesto predisposizione di «tutti gli atti consequenziali alla trasmissione, effettuata dal Procuratore di Nocera Inferiore, della sentenza di Cassazione» riferita all’incandidabilità del sindaco Alberico Gambino

Le motivazioni

Nella sentenza, la Suprema Corte di Cassazione aveva respinto il ricorso dell'ex sindaco, richiamando la pronuncia della Corte d'Appello sulla declaratoria di incandidabilità di Gambino alle elezioni regionali, provinciali, comunali e circoscrizionali da svolgersi in Regione Campania, con riferimento al primo turno elettorale successivo allo scioglimento del consiglio comunale di Pagani. La seduta "straordinaria" non andava convocata in quanto già con la convalida degli eletti, celebrata il 30 giugno 2019, il Consiglio si era espresso a riguardo, avendo "piena conoscenza degli atti della vicenda". La procura, sulla cui richiesta di archiviazione dovrà pronunciarsi in ultimo il gip, ha aggiunto che servivano almeno 5 e non 4 consiglieri per obbligare il presidente dell'assise a convocare una seduta. Ma che la loro istanza era "generica" e priva di riferimenti all'ipotesi di reato. Concludendo l'assenza di qualsiasi omissione nel "silenzio" del presidente del consiglio comunale, spiegando ancora che sarebbe stato nei poteri del Prefetto, inoltre, disporre una convocazione diretta dell'assise cittadina, così come previsto dal regolamento comunale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento