Cronaca

Droga in mezzo alle arance del mercato di Pagani: condanne definitive per due

La Cassazione ha rigettato il ricorso di entrambe le difese, confermando le condanne precedenti. I due rispondevano entrambi di trasporto e passaggio della maxi partita di hashish, individuata e sequestrata al mercato a giugno 2019

Sono stati condannati in via definitiva a 3 anni di carcere il napoletano R.E. e l'autista spagnolo N.O.S. , coinvolti nel trasporto internazionale di droga per una partita di oltre 200 chili di hashish, nascosti tra le arance di un carico giunto al mercato ortofrutticolo Nocera-Pagani.

Il carico spagnolo

La Cassazione ha rigettato il ricorso di entrambe le difese, confermando le condanne precedenti. I due rispondevano entrambi di trasporto e passaggio della maxi partita di hashish, individuata e sequestrata al mercato nel giugno 2019. Furono cinque le persone arrestate, accusate di traffico internazionale di droga. Dai controlli dei carabinieri, con il prezioso aiuto del nucleo cinofili, una volta bloccato il tiro e un'auto con dentro il resto degli imputati ad attenderlo, saltarono fuori 230 chili di hashish occultati in un carico di arance. Quel carico proveniva dalla Spagna e fu intercettato dai carabinieri grazie ad un precedente lavoro di accertamento sullo spaccio di stupefacenti. Il mezzo incriminato nascondeva tra le casse di arance i panetti di hashish, di provenienza nordafricana, con la base di arrivo nell'area del polo agroalimentare di Pagani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga in mezzo alle arance del mercato di Pagani: condanne definitive per due

SalernoToday è in caricamento