Aspettano cliente per vendergli droga, due nuovi arresti a Pagani

L’operazione rientra in quell'azione di monitoraggio costante per prevenire i reati in materia di stupefacente. I due avevano dei pallini pronti per la vendita, circa una sessantina

Nuovi arresti per droga a Pagani, grazie ai carabinieri della tenenza. Agli arresti domiciliari sono finiti A.P. , 30enne e G.A. , di 50 anni, beccati in flagranza di reato perchè in possesso di cocaina e crack, in Viale Trieste. L’operazione rientra in quell'azione di monitoraggio costante per prevenire i reati in materia di stupefacente. I due avevano dei pallini pronti per la vendita, circa una sessantina. Secondo le indagini dei carabinieri, si erano accordati già in precedenza con un cliente. Uno faceva il palo e l'altro era impegnato a recuperare la droga in un posto vicino. Poi l'arresto, che segue quelli degli ultimi mesi, tra blitz e controlli costanti in tutta la città, ritenuta ancora - specie in periferia - la più grande piazza di spaccio della provincia di Salerno. Al termine del rito per direttissimo, celebrato ieri in tribunale, il giudice ha disposto il divieto di dimora per A.P. e la remissione in libertà per G.A.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

Torna su
SalernoToday è in caricamento