menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagani, accusato di possesso di droga: sentenza smentisce le accuse

Sono ora pubbliche le motivazioni del gup del tribunale di Nocera Inferiore, che ripercorrono le contestazioni relative a scambi ipotizzati dalla procura per chili di marijuana e cocaina

Nessun riscontro alle accuse nei confronti del paganese A.B. , coinvolto nel processo per traffico di droga sull’asse Torre Annunziata-Pagani e assolto al termine dell’udienza preliminare- Sono ora pubbliche le motivazioni del gup del tribunale di Nocera Inferiore, che ripercorrono le contestazioni relative a scambi ipotizzati dalla procura per chili di marijuana e cocaina, "senza alcun accertamento svolto - si legge - non è stata captata alcuna conversazione da cui desumere che lo stesso avesse accettato la consegna dei cinque chilogrammi di marijuana".

L'indagine

In particolare, uno degli imputati, ritenuti apicali nell'indagine, secondo le contestazioni era andato direttamente a casa del paganese per la proposta di acquisto. "Non vi è alcun riscontro intercettivo sulla partecipazione di A.B. a questa trattativa, con espressione di volontà da parte sua di finalizzare l’acquisto". In quest’ultima circostanza, i due venivano fermati dalla polizia a bordo di autovetture differenti, con un controllo rimasto senza riscontro. Subito dopo, il primo insieme ad altri si sarebbero adoperati per evitare il rinvenimento della droga da parte delle forze dell’ordine. "Non è stata captata alcuna conversazione che avesse interessato A.B. - scrive il gup - e quindi non vi è prova che lui avesse manifestato l’accettazione della proposta degli altri. Per questo va assolto perché il fatto non sussiste". Le ipotesi d’accusa per la Procura di Nocera Inferiore riguardavano, in particolare, la partecipazione ad affari di droga con i fornitori di Torre Annunziata. La prima ordinanza della scorsa primavera era stata superata dall’emissione ex novo dal gip del Tribunale di Nocera Inferiore per competenza territoriale: l’operazione antidroga era stata in primis portata avanti dalla Procura di Torre Annunziata, confermando ruoli e mansioni.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento