Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Pagani

Pagani, sfruttava la figlia per elemosina durante la Madonna delle galline: a processo

Stando alle verifiche dei carabinieri di Pagani, l’uomo aveva educato la piccola a svolgere delle  preghiere, gettandosi in ginocchio ai piedi degli avventori per ottenere poi l’elargizione di qualche moneta

È irreperibile un serbo di 51 anni, sotto processo per l’accusa di sfruttamento di minore per attività di accattonaggio. Il giudice del tribunale monocratico di Nocera Inferiore ha disposto ulteriori ricerche dopo una prima fase di operazioni commissionate al Dap e alle forze di polizia, con approfondimenti nei campi rom del Sud.

Le accuse

L’uomo, attualmente sotto processo, secondo le contestazioni approfittava della figlia di otto anni adoperandola per ottenere pochi spicci, denaro provento di elemosina nel corso della festività della Madonna Delle galline. Stando alle verifiche dei carabinieri di Pagani, l’uomo aveva educato la piccola a svolgere delle  preghiere, gettandosi in ginocchio ai piedi degli avventori per ottenere poi l’elargizione di qualche moneta. Una di queste scene fece scattare l’intervento dei carabinieri, che si muovevano in abiti borghesi per cercare riscontri all’attività di accattonaggio segnalata per le strade, in contemporanea con la folla raccolta durante la festa patronale di Pagani. Il blitz scattò con il fermo dell’uomo, che raccoglieva le monete in un vano che regge di solito le uova di pasqua di cioccolata, 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagani, sfruttava la figlia per elemosina durante la Madonna delle galline: a processo

SalernoToday è in caricamento