rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Pagani

Tentata estorsione al datore di lavoro: nei guai coppia di coniugi di Sant'Egidio

I due, già sotto processo per l'omicidio della figlia piccola, rischiano un nuovo processo per tentata estorsione. La vittima è una donna di Angri, presso la quale l'imputata svolgeva lavori domestici

G.P. e I.M. , già sotto processo per l'omicidio della piccola Jolanda, rischiano un nuovo processo per tentata estorsione. La vittima è una donna di Angri, presso la quale l'imputata svolgeva lavori domestici. 

La nuova inchiesta

I fatti risalgono al 15 marzo 2019. In quel periodo la donna lavorava come donna delle pulizie presso l’abitazione della presunta vittima, dalla quale avrebbe preteso, anche con minacce, somme di denaro superiori a quelle pattuite. Minacce che sarebbero state perpetrate sia via telefono che attraverso dei messaggi. La donna era debitrice di piccole somme e l'imputata - secondo quanto ricostruito dalla Procura - non avrebbe esitato, tirando in ballo anche il marito, a pretendere con fare violento il conto, addirittura raddoppiandolo. Di qui la denuncia presentata ai carabinieri di Pagani che consentì l'avvio delle indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata estorsione al datore di lavoro: nei guai coppia di coniugi di Sant'Egidio

SalernoToday è in caricamento