rotate-mobile
Cronaca Pagani

Pnrr e assistenza sociale, l'incontro a Pagani sui progetti futuri

La partecipazione al convegno, che prevede l'attribuzione di 3 crediti formativi e 1 deontologico, è riservata esclusivamente agli assistenti sociali residenti nei comuni di Salerno e provincia

L'attuazione del Pnrr in Campania tra prospettive, opinioni e futuri progetti da condividere per la valorizzazione del servizio sociale professionale» è il tema di un convegno organizzato dall'Ordine degli assistenti sociali della Campania che si terrà sabato, a Pagani, dalle 9.30 alle 13.30, nell'Auditorium-Teatro Sant'Alfonso Maria de' Liguori.

Il programma

L'apertura dei Lavori è affidata alla presidente regionale dell'Ordine, Gilda Panico, con i saluti Istituzionali di Raffaele Maria De Prisco, sindaco di Pagani, dell'assessore alle politiche sociali, Gaetano Cesarano, di padre Gaetano Desiderio, padre redentorista della Basilica Sant'Alfonso Maria de' Liguori. A seguire l'inizio dei lavori con l'introduzione di Gilda Panico e le relazioni di Salvatore Gargiulo, docente Università Suor Orsola Benincasa di Napoli; di Massimo Corrado, vicepresidente Croas Campania; di Gaetano Barra, tesoriere Croas Campania; di Alessio Ruggiero, consigliere segretario Croas Campania; di Maria Gabriella Iermano, referente commissione formazione e di Paolo Manfredi, teferente commissione Politiche Sociali. Previste le testimonianze dal Territorio di Carmela Grimaldi, Clementina Izzo, Genoveffa Spiniello e di Maria Giovanna Squillante. La partecipazione al convegno, che prevede l'attribuzione di 3 crediti formativi e 1 deontologico, è riservata esclusivamente agli assistenti sociali residenti nei comuni di Salerno e provincia. Sono stato inoltre invitati i direttori sanitari dei Distretti Asl di Salerno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr e assistenza sociale, l'incontro a Pagani sui progetti futuri

SalernoToday è in caricamento