Dal "Lidl" alla stazione fino al chioschetto: giovane ladro a Pagani va a processo

Gli episodi che lo riguardano vanno dal 9 febbraio scorso al 28 marzo seguente. I tre colpi in meno di un mese

In venti giorni si rende autore di almeno tre furti. Finisce a processo con il rito immediato un 28enne di origini brasiliane, residente a Pagani, per l'accusa di furto e violenza privata. Gli episodi che lo riguardano vanno dal 9 febbraio scorso al 28 marzo seguente. Il primo colpo riuscì a consumarlo al "Lidl" a Pagani, in via Nazionale, riuscendo a nascondere sotto il giubbino prodotti alimentari. Poi la fuga, nonostante il tentativo di un dipendente del centro commerciale e del vicedirettore intervenuti per fermarlo, senza successo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri colpi

Meno di venti giorni dopo il ragazzo si recò presso un chioschetto, sempre a Pagani, riuscendo a rubare patatine, biscotti, panini di pasta e cartoni di bevande. E ancora, una friggitrice, un trapano, un utensile per tagliare le piastrelle del pavimento, un frullatore, un impastatore, un tostapane e delle pentole in acciaio. Tre giorni dopo fu la volta di un treno regionale Napoli-Salerno, all'altezza della stazione di Angri, dove portò via la borsa ad un uomo, con all'interno documenti, oggetti personali e telefono cellulare. Una volta individuato dai carabinieri di Pagani, attraverso indagini e l'ausilio di immagini di videosorveglianza provenienti dai luoghi dove il giovane aveva rubato, partì l'iter giudiziario, ora concluso con il giudizio immediato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento