Lei lo lascia e lui le incendia il bar: andrà a processo

La procura ha chiesto il rito immediato per l'uomo che per vendicarsi della sua ex, decise di dare fuoco al suo bar per vendicarsi. Fu arrestato dopo due mesi dai fatti. E' accusato anche di stalking

Diede fuoco al bar della ex, colpevole di averlo lasciato. Ora la procura ha chiesto per l'indagato il giudizio immediato, riscontrando l'evidenza degli elementi di colpevolezza a suo carico. Il bar che finì danneggiato era l'"Incontro" a Pagani: il colpevole è un uomo di 40 anni, P.S. , con precedenti. Fu arrestato dai carabinieri con l’accusa di danneggiamento, ma anche di stalking. L’intenzione di dare fuoco all’attività, finita distrutta in gran parte lo scorso 7 aprile, sarebbe stato l’ultimo atto di ritorsione verso la sua ex ragazza. Mollato tempo prima, l’uomo non aveva mai accettato la fine del rapporto. Da lì erano cominciate una serie di vessazioni, pedinamenti e atteggiamenti intimidatori, che la vittima aveva denunciato più volte ai militari. Tra gli atteggiamenti persecutori, anche la circostanza di seguirla praticamente sempre sul posto di lavoro, osservandola quando poi faceva rientro a casa. Poi il gesto estremo, dare fuoco all’attività di cui la ragazza era titolare, con la decisione di appostarsi di notte in via Marconi e incendiare con un accendino del materiale infiammabile nei pressi del bar. Le fiamme avevano poi rapidamente raggiunto l’interno, provocando ingenti danni e svegliando gran parte dei residenti nel cuore della notte. Saletta e piano superiore erano inutilizzabili andarono distrutte. Grazie all’identificazione avvenuta il giorno dopo l’incendio, insieme ad indagini successive condotte dai carabinieri, l’uomo fu arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari dietro firma del gip del tribunale di Nocera Inferiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Ucciso a coltellate l'ex pentito Franco Lettieri detto "O' cacaglio": arrestato un 57enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento