menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Anziano investito a Pagani, il figlio lancia appello al "pirata": "Consegnati"

«Tu che hai investito mio padre abbi il coraggio di presentarti, così ci puoi far capire la dinamica dell’incidente». A scriverlo sul suo profilo Facebook, Giancarlo Tortora. Il padre Antonio, domenica sera, è stato investito a Pagani

«Tu che hai investito mio padre abbi il coraggio di presentarti, così ci puoi far capire la dinamica dell’incidente». A scriverlo sul suo profilo Facebook, Giancarlo Tortora. Il padre Antonio, domenica sera, è stato investito a Pagani. Intorno alle 21, il 77enne stava attraversando via Pittoni, quando è stato investito da un'auto. Ma chi guidava ha pensato di non fermarsi, nè di prestare soccorso alla vittima. L'anziano è stato tuttavia soccorso dai passanti, con una donna che ha allertato il 118 e l'ambulanza che ha trasferito l'uomo in ospedale. Per lui la prognosi resta riservata.  Per lui una brutta ferita alla testa, con 5 punti e diverse escoriazioni su gomito e bacino destro, insieme ad un'ematoma che i medici tengono sotto osservazione. Stando ai bene informati, l'anziano avrebbe anche problemi di memoria. «Mio padre per ora ricorda solo il momento dell’impatto. Da lì in poi nulla - dice il figlio - non riconosce nemmeno noi che siamo i figli». 

Poche informazioni sul "pirata della strada"

Il messaggio del ragazzo ha registrato diverse condivisioni per senso di solidarietà verso l'uomo investito di 77 anni. Pochi e scarsi invece gli indizi riguardo l'auto che l'ha investito. Le forze dell'ordine potrebbero acquisire le immagini di telecamere in zona, qualora fossero presenti e funzionanti. Dalle testimonianze dei presenti sul posto dell’incidente, l’ambulanza sarebbe stata seguita per un certo tratto di strada fino all’ospedale da una vettura, modello Grande punto. Non identificato, però né il colore né la targa. Un uomo, inoltre, secondo quanto è stato raccontato ai parenti della vittima, si è recato poi al pronto soccorso per chiedere informazioni sullo stato di salute del signor Antonio. Poco dopo, però, di lui non si è più avuta traccia. I familiari hanno presentato denuncia ai carabinieri della tenenza di Pagani. Al momento, il 77enne ricorderebbe solo di aver attraversato la strada, per poi fare segno all'auto che lo ha colpito di fermarsi. Poi nulla più. «Vorremmo solo una presa di coscienza da parte di colui che lo ha investito per capire com’è andata, non pretendiamo altro - spiegano il figlio e la nuora dell’uomo -. Conoscere la dinamica potrebbe aiutarci. Si tratta di avere la coscienza pulita e decidere di palesarsi»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento