Traffico di droga a Pagani, chiesti 160 anni di carcere totali dall'Antimafia

Ventiquattro gli imputati, accusati per la maggior parte per traffico di sostanze stupefacenti. Il 9 giugno è prevista la sentenza, con due udienze intermedie per gli avvocati per le loro arringhe

Oltre 160 anni di carcere, quelli chiesti dalla Procura Antimafia, per l'inchiesta "Lamia Connection". Ventiquattro gli imputati, accusati per la maggior parte per traffico di sostanze stupefacenti. Il 9 giugno è prevista la sentenza, con due udienze intermedie per gli avvocati per le loro arringhe. 

L'inchiesta

Il blitz scattò l'anno scorso, a Pagani, precisamente nel quartiere Lamia, storica roccaforte dei vecchi clan paganesi. L’indagine durò più di un anno e si concentrò nella zona di via Matteotti. I due presunti promotori del giro di spaccio rischiano 24 anni di carcere ciascuno, secondo le richieste dell'Antimafia. Nella zona c'erano vedette e una fascia oraria dedicata allo spaccio, dalle 16 ininterrottamente fino alle 3-4 di notte. Prima avveniva la consegna del denaro in un luogo distante dalla piazza di spaccio; poi all'acquirente veniva chiesto di attendere ed entro pochi minuti gli veniva consegnata la merce. L’indagine si era poi evoluta con intercettazioni e filmati registrati da telecamere presenti nel quartiere. I carabinieri furono costretti a montarle per due volte, perché nel primo caso gli spacciatori le avevano individuate e smontate. Gli episodi di spaccio riconosciuti sono oltre cento. Esclusa, nella richiesta della Dda, l'aggravante mafiosa dell'organizzazione, mentre è stata chiesta l'assoluzione dall'articolo 74 per alcuni degli imputati. Durante le perquisizioni, furono trovate cospicue somme di denaro in possesso dei responsabili: 6000 euro e 4000 euro in contanti, ciascuno. Le persone coinvolte non avevano mai la droga con sé. Quest’ultima era occultata in imboschi e in un caso è stato trovato un involucro con 50 dosi di cocaina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento