Cronaca

Pagani, maltrattamenti ai bambini: docente patteggia la pena

L’insegnante fu sospesa dopo l'indagine condotta dagli uomini della questura di Salerno, a partire dalla prima denuncia, presentata da un genitore nel febbraio 2017

Ha chiuso l'iter giudiziario che la riguardava, patteggiando una pena (sospesa) di 1 anno e 6 mesi di reclusione. L'imputata è una docente di Pagani, di 40 anni, accusata di maltrattamenti commessi su un alunno in un istituto cittadino. La docente risponde di episodi di maltrattamenti costituiti da strattoni, schiaffi ed espressioni forti nei riguardi di alcuni bambini durante le ore di lezione, con uno in particolare individuato sugli altri, mantenendo un comportamento contrario al ruolo di educatrice. 

Il caso

L’insegnante fu sospesa dopo l'indagine condotta dagli uomini della questura di Salerno, a partire dalla prima denuncia, presentata da un genitore nel febbraio 2017. Fu il padre di un bimbo di sei anni a presentarsi dagli inquirenti. Il comportamento incriminato della docente fu valutato dal gip come «aggressivo e scostante», con la firma contestuale di una misura interdittiva durante lo scorso ottobre. L'inchiesta aveva portato a raccogliere elementi sufficienti per giustificare la misura, con le sequenze video acquisite da una telecamera installata in aula. Nelle immagini erano visibili le angherie contestate, consumate in una classe con bambini dai cinque ai sei anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagani, maltrattamenti ai bambini: docente patteggia la pena

SalernoToday è in caricamento