Botte e minacce di morte alla ex, pregiudicato di Pagani a processo

La donna aveva allontanato l’uomo, che però non voleva saperne di rassegnarsi. Ora il processo, con la formula del rito immediato

Affronterà il processo con accuse di stalking e botte inferte alla compagna brasiliana un uomo di 43 anni, pregiudicato, accusato di aver avuto comportamenti violenti e persecutori nel corso di un periodo protratto fino al 31 dicembre 2018. «Non vuoi fare pace con me? No? Allora vedrai cosa ti succede». Le sue minacce trovarono seguito in aggressioni portate avanti a pugni e botte alla donna sudamericana.

Le accuse

La donna aveva allontanato l’uomo, che però non voleva saperne di rassegnarsi. La sua reazione divenne violenta, con le botte arrivate dopo l’ultimatum pronunciato alla ragazza, 30enne nata in Brasile. Il curriculum del pregiudicato paganese, finito a giudizio dopo la richiesta di rinvio a giudizio presentata dalla procura, comprende tra le altre cose reati di droga, la recente detenzione di una pistola giocattolo modificata e trenta colpi, custodita in camera del padre, oltre alla detenzione di quantitativi di svariate tipologie di sostanze stupefacenti messe insieme nel tempo. Un anno fa circa l’uomo era finito sotto accusa per possesso di droga, dopo la scoperta di quindici chili di marijuana, con la droga ritrovata dai carabinieri in un garage lungo via Nazionale nel corso di un blitz. Ancora, nei mesi scorsi è stato coinvolto in una vicenda di spaccio sull’asse Pagani-Torre Annunziata. Ancora, in un’altra circostanza fu trovato in possesso di un’arma da fuoco custodita in casa: l’attuale vicenda che lo vede protagonista è relativa al suo rapporto sentimentale, interrotto e divenuto motivo di astio, al punto da guadagnargli l’accusa di stalking, con l’udienza preliminare conclusa nel rinvio a giudizio e l’attuale processo in  avvio davanti al tribunale monocratico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento