rotate-mobile
Cronaca Pagani

Pagani, maltrattava la madre ma il giudice non trova elementi: "Il fatto non sussiste"

I fatti risalgono al 2013, quando la donna sporse denuncia ai carabinieri. Il gup, in udienza preliminare, ha però disposto il non luogo a procedere per l'uomo

Prosciolto perchè il fatto non sussiste: si chiude così la vicenda a carico di un 53enne di Pagani, accusato di aver maltrattato più volte la madre, deceduta di recente

L'indagine

I fatti risalgono al 2013, quando la donna sporse denuncia ai carabinieri. Il gup, in udienza preliminare, ha però disposto il non luogo a procedere per l'uomo, difeso dall'avvocato Ilaria Ruocco. La sentenza "esclude la reiterazione e la continuità nei comportamenti contestati, senza intenzione criminosa di ledere l'integrità fisica o morale della donna. Mancando anche la continuità degli atti di sopraffazione". La donna aveva denunciato il figlio dopo uno spintone, poi aveva ritirato la querela precisando che il figlio diceva che "non l'avrebbe picchiata per non commettere reati". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagani, maltrattava la madre ma il giudice non trova elementi: "Il fatto non sussiste"

SalernoToday è in caricamento