Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Pagani, sorpreso un minore dentro una sala giochi: nei guai il titolare

A Scafati è stato individuato un altro centro scommesse al cui interno era presente un apparecchio da intrattenimento privo del previsto “nulla osta per la messa in esercizio

Blitz delle Fiamme Gialle all’interno di un centro scommesse situato a Pagani, dove il titolare è stato multato dai finanzieri, i quali, durante un controllo, hanno notato la presenza di un minore che si apprestava a effettuare una scommessa. Per questo è scattata l’immediata contestazione nei confronti del commerciante, con sanzioni amministrative che arrivano fino a 20 mila euro, dal momento che il cosiddetto “Decreto Balduzzi” prevede la punibilità anche della sola presenza del minore all’interno dell’area scommesse.

Inoltre, a Scafati, è stato individuato un altro centro scommesse al cui interno era presente un apparecchio da intrattenimento privo del previsto “nulla osta per la messa in esercizio”; il documento, emesso dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è necessario per l’attestazione della conformità a norma di legge dei congegni da gioco. Anche in questo caso sono scattate le sanzioni che raggiungono la soglia dei 3 mila euro per ciascun apparecchio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagani, sorpreso un minore dentro una sala giochi: nei guai il titolare

SalernoToday è in caricamento