menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagani, prova a investire tre volte i carabinieri: in manette un 24enne

Sempre nella città dell'Agro è stato arrestato un 56enne per estorsione e ricettazione. A Cava, invece, è finito ai domiciliari un 31enne per furto aggravato

Notte di lavoro per i carabinieri di Nocera Inferiore che, al termine di tre distinte operazioni, sono riusciti ad arrestare quattro persone. A finire in manette a Pagani è stato V. C, 24 enne, già noto alle forze dell’ordine. Il pregiudicato era stato visto, a bordo di una moto di grossa cilindrata, sfrecciare a forte velocità per le vie cittadine ed una volta intercettato dai militari, invece di fermarsi all’alt, per ben tre volte ha tentato di investire i carabinieri, che solo dopo un lungo inseguimento sono riusciti a bloccarlo. La folle corsa del giovane, infatti, è terminato dopo pochi minuti, quando i militari dell’Arma, grazie al numero di targa, sono riusciti a rintracciare il proprietario della moto con il quale sono risaliti immediatamente al 24enne che, interessato all’acquisto del motoveicolo, aveva deciso di fare un giro di prova. Per lui sono scattate le manette ai polsi e questa mattina sarà processato per direttissima con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Sempre a Pagani i carabinieri hanno arrestato altre due persone in esecuzione di altrettanti provvedimenti detentivi emessi dall’autorità giudiziaria. E’ finito in carcere A.S., 56 enne originario di Sarno, in virtù di una condanna definitiva per estorsione e ricettazione. Agli arresti domiciliari, invece, è stato sottoposto M.C., 38 enne di Pagani, in ottemperanza al provvedimento di espiazione della pena, in quanto condannato per rapina e ricettazione. Terza operazione a Cava de’ Tirreni, dove i militari della locale tenenza hanno arrestato e sottoposto alla detenzione domiciliare S.G., di 31 anni, a seguito di un provvedimento esecutivo dell’autorità giudiziaria, emesso a seguito di una condanna per furto aggravato e ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento