Spedizione punitiva da Pagani a Milano, ridotta la pena per un 50enne

Secondo un'indagine della Dda, l'uomo avrebbe chiesto il favore ad un nocerino per risolvere un problema sorto per la gestione di un locale, a Milano. La pena ridotta in Appello riguardava le accuse di detenzione di arma e ricettazione

Foto d'archivio

Un anno e sei mesi in appello per A.L.F. , paganese accusato di possesso di arma. Il secondo grado di giudizio ha decurtato di un anno rispetto ai due anni e sei mesi comminati inizialmente nei suoi confronti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Secondo la Dda di Salerno, l'uomo avrebbe chiesto un favore al gruppo criminale dei Cuomo di Nocera Inferiore, seppur le indagini non abbiano provato che quel tipo di favore fosse noto a tutti. Tuttavia, fu il nocerino C.F. , recentemente assolto dalle accuse in concorso, a essere "mandato" per dare una mano ed un supporto al paganese, nel comune di Milano. L’arma fu trovata durante un controllo dei carabinieri, allertati nel mezzo delle attività investigative per la maxi operazione “Un’altra storia”, con l’arresto dei due e l’iter giudiziario separato. In primo grado era arrivata la condanna al termine del rito abbreviato a due anni e sei mesi di reclusione per A.L.F. Dietro quel viaggio a due, con destinazione Milano, secondo le indagini dei Ros vi era una cortesia per chiudere dei problemi avuti dal paganese per la gestione di un locale in città, al punto da richiedere un chiaro messaggio che risolvesse la questione sospesa. L'uomo contattò una seconda persona, anch'ella di Nocera Inferiore, che gli indicò in C.F. l'uomo di cui servirsi. Era il novembre 2016. I due furono fermati poco prima di imboccare l’autostrada direzione Milano, poi controllati e arrestati dai carabinieri del gruppo territoriale di Nocera Inferiore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento