menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapine in tutto l'Agro nocerino: a processo la banda della "Uno Bianca"

Sono sospettati di aver commesso altri colpi simili tra Pagani, Angri e Sant'Egidio. Furono arrestati dopo Natale, dopo un colpo commesso ad Angri

Vanno verso il processo i due paganesi R.C., 41 anni e A.P. 52, accusati di rapina in concorso e ricettazione. I due sono accusati di un colpo commesso lo scorso 29 dicembre 2017, ai danni del distributore di benzina Total Erg di Angri. Mentre uno dei due era restato a bordo di una Fiat Punto bianca, con la quale i due avevano già commesso altri colpi (le indagino sono in corso a riguardo), il secondo aveva materialmente commesso la rapina. Lo aveva fatto dietro minaccia di una pistola semiatuomatica, puntata contro l'impiegato del distributore di benzina. Il colpo fruttò 1200 euro, l'incasso della giornata. I carabinieri della tenenza di Pagani si lanciarono sulle tracce dei due, ma dopo un primo inseguimento la coppia era riuscita a fuggire. Tuttavia, grazie all'identificazione ottenuta grazie all'uso dei filmati di videosorveglianza, i due furono individuati e arrestati in flagranza. Sono sospettati di aver commesso altri colpi simili tra Pagani, Angri e Sant'Egidio. Ora andranno a processo dopo la richiesta di giudizio immediato avanzata dalla Procura di Nocera Inferiore. La stessa auto utilizzata per i colpi era risultata essere oggetto di furto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento