menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accusata di ricettazione, ma lo scooter era in un fabbricato aperto a tutti: viene assolta

La donna, ritenuta estranea ai fatti al termine del dibattimento, rispondeva di ricettazione per il possesso di uno scooter Sh Honda 125

E' stata assolta con formula piena dopo il rinvenimento di un motociclo rubato nella sua disponibilità, una 50enne di Pagani, per fatti risalenti al 2011, dopo un'indagine dei carabinieri della tenenza locale. La donna, ritenuta estranea ai fatti al termine del dibattimento, rispondeva di ricettazione per il possesso di uno scooter Sh Honda 125.

Le accuse

Il veicolo fu trovato in un casolare abbandonato, dove chiunque avrebbe potuto lasciare o depositare qualcosa, stando alla tesi della difesa. Il terreno dove era stato rinvenuto il mezzo era di proprietà della madre dell'imputata, ma con la presenza anche di altre persone. Il possesso dello scooter, la sua disponibilità, in presenza di una dubbia provenienza, era stato addebitato all'imputata, con l'avvio contestuale del procedimento penale a suo carico. Quel luogo era dunque diventato elemento di prova, nonostante fosse un'area di deposito frequentata da altre persone e dove la donna era solo ospite della madre. Le motivazioni dei giudici saranno depositate entro i tempi previsti dalla legge

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento