menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagani, convincono anziano a sborsare oltre 100mila euro: ora rischiano il processo

Due fratelli di Sarno avrebbero usato la scusa di difficoltà economiche e problemi giudiziari a loro carico, giustificando così la richiesta di soldi

Sono accusati di circonvenzione di persone incapaci due fratelli di Sarno, che rischiano il processo secondo quanto richiesto dalla Procura di Nocera Inferiore, perchè avrebbero ingannato un anziano di Pagani, sottraendogli per circa sei anni la cifra di 110mila euro. 

L'indagine

I due - secondo le accuse - avrebbero usato la scusa di difficoltà economiche e problemi giudiziari a loro carico, sottolineando più volte la richiesta di soldi. Poi, avrebbero convinto la vittima che fosse proprio lui ad avere problemi con la giustizia, riuscendo a spillargli altre somme di denaro. I soldi sarebbero stati prelevati di volta in volta dal conto corrente postale dell’uomo, presso un ufficio postale, a Nocera Inferiore, nel quartiere di Cicalesi. Fino a quando non partì la denuncia di uno dei parenti della vittima, che fece partire l'indagine dei carabinieri. I due indagati avrebbero abusato della "deficienza psichica" dell'anziano per convincerlo a sborsare denaro contante. La denuncia all’autorità giudiziaria fu fatta il 18 giugno del 2018. I due sono ora attesi dall'udienza preliminare

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento