Spaccio nel centro storico di Pagani: arrestati due pusher

I carabinieri hanno ammanettato due pregiudicati, G.D.R e V.B, al termine di un'indagine sul mercato della cocaina. Entrambi sono stati rinchiusi nel carcere di Salerno

Blitz dei carabinieri nel centro storico di Pagani, dove hanno arresto due pregiudicati con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine

In manette sono finiti un 35enne, G.D.R le sue iniziali, e un 42enne, V.B, ai quali sono contestati diversi episodi di spaccio di cocaina nel periodo tra giugno 2017 e dicembre 2018. Le manette sono scattate al termine di un’indagine condotta dai militari dell’Arma che ha consentito di scoprire il “sistema” utilizzato per smerciare la droga. Entrambi i pusher sono stati rinchiusi nel carcere di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento