rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Pagani

"Ti sparo se non torni con me", stalker di Pagani finisce a processo

Dopo la rottura, il 32enne avrebbe tempestato la ragazza di telefonate, ma l'avrebbe anche pedinata, promettendole vendetta

"Se non stai con me ti sparo", così un ragazzo minacciava la sua ex fidanzata. Ora l'uomo è finito a processo dinanzi al giudice monocratico con l'accusa di stalking

La storia

Dopo la rottura, il 32enne avrebbe tempestato la ragazza di telefonate, ma l'avrebbe anche pedinata, promettendole vendetta. Non contento, si appostava anche sotto casa: "Se non ritorni a casa con me ti sparo, vedi che non sai quello che stai facendo, non puoi farmi questo", tra le minacce verbalizzate in sede di denuncia. Lo stalking sarebbe andato avanti fino a maggio scorso, fino a quando la vittima non andò dai carabinieri per denunciarlo. Stando alle accuse, l'imputato l'avrebbe perseguitata anche attraverso Whats App, anche se fosse stato denunciato. A luglio fu raggiunto dal divieto di avvicinamento alla persona offesa, ma anche questo non lo fermò. Continuava a recarsi presso casa della ex, a bussare al campanello dell'abitazione e provando ad aprirla con la forza. Poi minacciò lei e il figlio con un bastone di legno, costringendo i due a barricarsi in casa per sfuggire all'ira incontrollata del compagno. "Tu a domani non ci arrivi", minacciò tra le urla. Ora il processo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ti sparo se non torni con me", stalker di Pagani finisce a processo

SalernoToday è in caricamento