Palazzina ex Enpals, Cammarota e Celano: "Speculazione non utile alla città"

I due consiglieri comunali vanno all'attacco: "La edificazione della città va inserita nel rispetto del paesaggio e del territorio e nella considerazione che a Salerno non servono più civili abitazioni"

“Ancora cemento libero senza rispetto dello sviluppo della città, questa volta per la palazzina ex Enpals con delibera urgente del 6 agosto, in piena campagna elettorale per il voto regionale” Lo denunciano il capogruppo consiliare de La Nostra Libertà, Antonio Cammarota, e il capogruppo di Forza Italia Roberto Celano, i quali rimarcano come “nel complesso ex Enpals si sta promuovendo una insostenibile speculazione edilizia con ampliamento delle metrature non confacente al contesto urbanistico della zona, affidato a imprenditori del napoletano senza nemmeno applicare la clausola sociale, quella di far lavorare i nostri giovani salernitani”. 

La polemica

Per i due esponenti del centrodestra salernitano "la edificazione della città va inserita nel rispetto del paesaggio e del territorio e nella considerazione che a Salerno non servono più civili abitazioni, ma spazi standard ed edificazioni di strutture sportive, ricreative e turistiche che diano slancio allo sviluppo produttivo della città, nel segno dell’urbanistica sociale e partecipata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento