rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Crollo di Palazzo Edilizia, il consulente: "Colpa del martello pneumatico"

Il consulente ha addebitato il cedimento dell’intera ala dello storico palazzo (angolo lungomare Trieste), proprio agli interventi operati dalla ditta

"E’ stato il martello pneumatico per rimuovere l’intonaco, svuotare e scarnificare i giunti di malta tra le pietre di tufo, la probabile causa del crollo di Palazzo Edilizia, lo storico stabile al numero civico 10 di via Traversa Verdi",  avvenuto il 15 giugno del 2007. E' quanto assicurato dal consulente di parte civile, professor Gustato, ascoltato ieri nell’ambito del processo sul crollo, come riporta Il Mattino.

L'accusa

Il consulente  ha addebitato il cedimento dell’intera ala dello storico palazzo (angolo lungomare Trieste), proprio agli interventi operati dalla ditta incaricata di svolgere la ristrutturazione del sottostante bar. Gli accertamenti continuano.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo di Palazzo Edilizia, il consulente: "Colpa del martello pneumatico"

SalernoToday è in caricamento