rotate-mobile
Cronaca Angri

Roma, militare salernitano si suicida a Palazzo Grazioli

A compiere l'insano gesto è stato il caporal maggiore E.D.M, originario di Angri, impegnato nell'operazione "Strade Sicure"

Tragedia, ieri pomeriggio, a Palazzo Grazioli (Roma), dove il caporal maggiore E.D.M, 25 anni, impegnato nell'operazione Strade Sicure, si è tolto la vita nella residenza romana del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi.

La dinamica

Secondo una prima ricostruzione il militare, originario di Angri e proveniente dal 1° Reggimento Granatieri di Sardegna, durante il turno pomeridiano si è chiuso in un bagno dello storico palazzo romano sparandosi un colpo alla testa con la pistola d’ordinanza. Sotto choc familiari e colleghi.

Il cordoglio

Suicidio a Palazzo Grazioli: 25enne di Salerno si spara alla testa
In una nota "il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Salvatore Farina a nome di tutti i militari della Forza Armata, esprime la sua vicinanza e il proprio profondo cordoglio alla famiglia del Caporal Maggiore, scomparso tragicamente in servizio. Personale dell'Esercito ha immediatamente informato la famiglia e, sin dal primo momento, sta fornendo il massimo supporto logistico e psicologico alla stessa. La Forza Armata collabora, con la massima trasparenza e piena disponibilita', alle attivita' degli organi inquirenti per accertare le motivazioni che possono aver condotto il militare a compiere questo tragico gesto".

"Esprimiamo il nostro cordoglio per il militare che ieri a Roma si è tolto la vita". Così in una nota i portavoce del Movimento 5 Stelle della Commissione Difesa. "Il militare era impegnato nell'operazione 'strade sicure' e aveva 25 anni. Non è accettabile - si legge - che un ragazzo di quell'età, con una moglie ed un figlio piccolo, decida di porre fine alla sua esistenza". "Sappiamo però che questo non è un caso isolato e che il clima all'interno delle caserme spesso non garantisce serenità e tranquillità per i nostri militari", aggiungono i pentastellati. "Pertanto - spiegano - come membri della commissione Difesa ci impegneremo a far sì che venga fatta luce sui motivi di questo gesto disperato e soprattutto a capire se nell'esercito ci siano stati condizionamenti che hanno potuto indurre il ragazzo a prendere la pistola d'ordinanza e rivolgerla contro se stesso". "Un pensiero di vicinanza va alla famiglia a cui ci stringiamo in un momento di così grande dolore", così concludono i portavoce del Movimento 5 Stelle della Commissione Difesa.

Il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, dal suo profilo Twitter ha espresso il suo cordoglio: "Esprimo la mia più sentita vicinanza alla famiglia in questo momento di dolore",

trebbe interessarti: https://www.romatoday.it/cronaca/suicidio-militare-roma-palazzo-grazioli.htmlguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, militare salernitano si suicida a Palazzo Grazioli

SalernoToday è in caricamento