Roma, militare salernitano si suicida a Palazzo Grazioli

A compiere l'insano gesto è stato il caporal maggiore E.D.M, originario di Angri, impegnato nell'operazione "Strade Sicure"

Palazzo Grazioli

Tragedia, ieri pomeriggio, a Palazzo Grazioli (Roma), dove il caporal maggiore E.D.M, 25 anni, impegnato nell'operazione Strade Sicure, si è tolto la vita nella residenza romana del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi.

La dinamica

Secondo una prima ricostruzione il militare, originario di Angri e proveniente dal 1° Reggimento Granatieri di Sardegna, durante il turno pomeridiano si è chiuso in un bagno dello storico palazzo romano sparandosi un colpo alla testa con la pistola d’ordinanza. Sotto choc familiari e colleghi.

Il cordoglio

Suicidio a Palazzo Grazioli: 25enne di Salerno si spara alla testa
In una nota "il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Salvatore Farina a nome di tutti i militari della Forza Armata, esprime la sua vicinanza e il proprio profondo cordoglio alla famiglia del Caporal Maggiore, scomparso tragicamente in servizio. Personale dell'Esercito ha immediatamente informato la famiglia e, sin dal primo momento, sta fornendo il massimo supporto logistico e psicologico alla stessa. La Forza Armata collabora, con la massima trasparenza e piena disponibilita', alle attivita' degli organi inquirenti per accertare le motivazioni che possono aver condotto il militare a compiere questo tragico gesto".

"Esprimiamo il nostro cordoglio per il militare che ieri a Roma si è tolto la vita". Così in una nota i portavoce del Movimento 5 Stelle della Commissione Difesa. "Il militare era impegnato nell'operazione 'strade sicure' e aveva 25 anni. Non è accettabile - si legge - che un ragazzo di quell'età, con una moglie ed un figlio piccolo, decida di porre fine alla sua esistenza". "Sappiamo però che questo non è un caso isolato e che il clima all'interno delle caserme spesso non garantisce serenità e tranquillità per i nostri militari", aggiungono i pentastellati. "Pertanto - spiegano - come membri della commissione Difesa ci impegneremo a far sì che venga fatta luce sui motivi di questo gesto disperato e soprattutto a capire se nell'esercito ci siano stati condizionamenti che hanno potuto indurre il ragazzo a prendere la pistola d'ordinanza e rivolgerla contro se stesso". "Un pensiero di vicinanza va alla famiglia a cui ci stringiamo in un momento di così grande dolore", così concludono i portavoce del Movimento 5 Stelle della Commissione Difesa.

Il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, dal suo profilo Twitter ha espresso il suo cordoglio: "Esprimo la mia più sentita vicinanza alla famiglia in questo momento di dolore",

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

trebbe interessarti: https://www.romatoday.it/cronaca/suicidio-militare-roma-palazzo-grazioli.htmlguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento