Cronaca

Bimba precipita da dirupo e muore a Palinuro: indagati i genitori

Secondo la Procura di Vallo, la coppia si sarebbe incamminata con i cinque figli minori e senza una guida esperta lungo il Sentiero del Fortino. Una situazione che avrebbe permesso il giusto controllo dei bambini

I genitori della piccola Margarita, la bambina tedesca di cinque anni che sabato scorso è deceduta dopo essere precipitata dal costone roccioso di Punta Quaglia a Palinuro, sarebbero stati iscritti nel registro degli indagati per l’ipotesi d’accusa di omicidio colposo

L'inchiesta

Secondo la Procura di Vallo della Lucania, che ha aperto un’inchiesta sulla tragedia, la coppia si sarebbe incamminata con i cinque figli minori e senza una guida esperta lungo il Sentiero del Fortino. Una situazione che avrebbe permesso il giusto controllo dei bambini. Proseguono senza sosta le indagini della Guardia Costiera e dei Carabinieri per fare luce sull’accaduto. La ricostruzione più accreditata è che Margarita sarebbe prima sfuggita al controllo dei genitori, poi scivolata accidentalmente sul costone roccioso precipitando in mare. Per il medico legale Adamo Maiese, che nei giorni scorsi ha effettuato l’esame esterno sul cadavere, è morta per annegamento. 

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba precipita da dirupo e muore a Palinuro: indagati i genitori

SalernoToday è in caricamento