Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Centola

Il Cilento piange Nicola Di Filippo, l'"imbianchino pittore" di Palinuro

E’ deceduto sabato sera al termine di una dura battaglia contro una brutta malattia. Lascia la moglie Felicia e quattro figli

Lutto nel Cilento per la scomparsa di Nicola Di Filippo, 79 anni, artista contemporaneo noto come “l’imbianchino pittore”. E’ deceduto sabato sera al termine di una dura battaglia contro una brutta malattia. Lascia la moglie Felicia e quattro figli. 

La fama 

Era presidente e fondatore dell’Accademia Universale Antonio Canova ed era insignito del titolo di Balì di Gran Croce di Giustizia dell’Ordine di San Giovanni Gerusalemme Gran Priorato Russo di Malta, dove nel 2015 ha ricevuto la Medaglia d’Oro per i suoi meriti artistici. Artista di rilievo ed accademico presso l’Unione della Legion d’Oro e l’Accademia Tiberina, tra i vari premi in 56 anni di carriera artistica si citano il Nobel per l’Arte e i medaglioni d’argento dalla Fondazione Canova Onlus di Possagno (TV) e dal Presidente della Repubblica Italiana; nel 2014, alla “Biennale di Verona per la Creatività” hanno così scritto di lui “Per il valore artistico manifestato. Un talento eccelso e sensibile”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cilento piange Nicola Di Filippo, l'"imbianchino pittore" di Palinuro

SalernoToday è in caricamento