rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Palomonte

Rapina in banca da 110 mila euro a Palomonte: arrestato il mandante

Il colpo venne messo a segno presso la filiale della Banca di credito cooperativo di Buccino e comuni cilentani

E' stato arrestato dai carabinieri della Sezione operativa di Eboli un 42enne, nato ad Agropoli ma residente a Capaccio, A.P le sue iniziali, ritenuto ideatore e reclutatore degli esecutori materiali della rapina alla filiale della Banca di credito cooperativo di Buccino e comuni cilentani avvenuta nel comune di Palomonte il 13 agosto 2020. 

Gli arresti 

Per la stessa rapina, il 26 maggio 2021, sono state eseguite 4 misure cautelari nei confronti di altrettanti autori della rapina a mano armata, nel corso della quale il direttore della filiale è stato sequestrato all'interno della banca e costretto a fornire la chiave della cassaforte. I rapinatori riuscirono a portare via 110mila euro. Tra gli arrestati a maggio scorso anche uno dei dipendenti della banca, un 46enne salernitano appena trasferito nella filiale di Palomonte. 

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in banca da 110 mila euro a Palomonte: arrestato il mandante

SalernoToday è in caricamento