Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Angri

Panchina vandalizzata ad Angri, la rabbia del sindaco: "E' un gesto da vigliacchi"

Simbolo della lotta alla violenza e discriminazione di genere, era stata installata solo pochi giorni fa grazie all’aiuto della Commissione Pari Opportunità del Comune di Angri e di alcuni cittadini

Le foto pubblicate sul proprio profilo Fb dal sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli, ritraggono l’ennesimo atto vandalico in città: l’imbrattamento di una panchina simbolo della lotta alla violenza e discriminazione di genere, installata solo pochi giorni fa grazie all’aiuto della Commissione Pari Opportunità del Comune di Angri e di alcuni cittadini.

La rabbia del sindaco

"Avrei molto da dire - commenta Ferraioli - ma voglio limitarmi a sottolineare la vigliaccheria del gesto e la noncuranza verso i propri concittadini, molti giovani, che hanno organizzato e lavorato per questa bella iniziativa di sensibilizzazione. La denuncia presso le autorità competenti è già partita. Se non si è in grado di difendere la propria città, che almeno non la si tratti in questo modo barbaro. Questa è un’altra forma di violenza importante che bisogna combattere e arginare. “La maleducazione non è altro che un'imitazione di forza dell'uomo debole”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panchina vandalizzata ad Angri, la rabbia del sindaco: "E' un gesto da vigliacchi"

SalernoToday è in caricamento