Nocera Superiore, sequestrato un impianto fotovoltaico

Prosegue l'attività d'indagine dei carabinieri: ancora un impianto sequestrato e diverse persone denunciate dopo i sequestri effettuati nelle scorse settimane

Immagine di repertorio

Ancora pannelli fotovoltaici sequestrati nell'agro nocerino sarnese: i carabinieri hanno effettuato il sequestro di un impianto del valore di 1,5 miliardi di Euro a Nocera Superiore. A renderlo noto i militari del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello. Denunciati il proprietario del sito, i legali rappresentanti delle società esecutrici dei lavori per l'abusività dell'opera ed i tecnici, anche per aver sottoscritto denunce e segnalazioni certificate di inizio attività depositate presso gli uffici comunali, attestando falsamente l'assenza di vincoli paesaggistici sull'area dell'impianto. Prosegue l'attività d'indagine dei carabinieri. Altri impianti erano stati sequestrati, sempre nell'agro, nelle scorse settimane.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento