Papa Francesco: una gioia immensa per il cav. Attilio De Lisa

Il Cav. De Lisa vicino alla Parola del Signore Gesù e della Madre Chiesa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Papa Francesco,un Gesuita venuto dalla fine del mondo,è la gioia di tutti noi Cristiani,quella che ci da il Signore quando lo lasciamo entrare nella nostra vita e come dice Jorge Mario Bergoglio "lasciamo che Lui entri nella nostra vita e ci inviti ad andare noi fuori alle periferie della vita e annunciare il Vangelo".

La Sua Bontà ed Umanità riescono ad arrivare nel cuore di ognuno di noi fino a toccare l'Anima e lo fa guardando sempre verso i più bisognosi e quindi ai poveri,ai bambini,ai disabili e ai malati.

Diamo ascolto a Papa Francesco quando dice che Dio perdona tutti e siamo noi che non vogliamo essere perdonati e riflettiamo molto su ciò.

Quindi aumentiamo la nostra Fede,cioè la Luce del Signore sul nostro cammino, facendola arrivare dal nostro Cuore puro e stando sempre vicino alla Parola del Signore Gesù e della Madre Chiesa e questo amandolo con tutta la Forza,il Cuore e l'Anima e il Prossimo come Te stesso,solo così si riuscirà a far prevalere sempre il Bene.

Infine l'elezione e la semplicità di Papa Francesco (come pure con chi lo ha preceduto e anche prima) ha toccato fortemente il cuore del Cav. De Lisa e i figli Rocco e Vincenzo di Sanza (Sa) della Diocesi di Teggiano-Policastro e di riferimento a Mons. Antonio De Luca, facendolo commuovere e piangere che adesso il Cav. è sempre più legato alla Chiesa Cattolica Campana,Italiana e Mondiale e tutto al rispetto del Pontefice e della Santa Sede.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento