Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Parcheggiatore abusivo al giudice: "Mi hanno picchiato in carcere a Salerno"

L'uomo è giunto in tribunale pieno di lividi davanti al giudice che doveva interrogarlo. Gli accertamenti medici hanno confermato la frattura di due costole

Mistero a Salerno, dove un detenuto di 37 anni, D.S le sue iniziali, sarebbe stato pestato all’interno del carcere.

Il caso

Si tratta di uno dei parcheggiatori abusivi arrestati, mercoledì scorso, durante una retata dei carabinieri disposta dalla Procura. Ieri era atteso per l’interrogatorio di garanzia del giudice per le indagini preliminari Pietro Indinnimeo. Ma, quando è arrivato in tribunale, camminava faticosamente e a stento si reggeva in piedi. A quel punto il gip ha chiesto spiegazioni sul suo stato di salute. E il 37enne ha risposto mostrando i lividi all’addome e alle braccia. L’interrogatorio, dunque, è stato sospeso con il detenuto che, di conseguenza, è stato rinchiuso nuovamente nella casa circondariale di Fuorni. I successivi accertamenti medici hanno confermato la frattura di due costole. L’uomo ha raccontato di essere stato aggredito in carcere. Le indagini su quanto accaduto sono in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggiatore abusivo al giudice: "Mi hanno picchiato in carcere a Salerno"

SalernoToday è in caricamento