rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Eboli

"Dammi i soldi o ti brucio la macchina": arrestato

Fermato un parcheggiatore abusivo a Campolongo di Eboli: l'uomo chiedeva soldi a chi parcheggiava l'auto per andare al mare e, dopo un rifiuto, ha minacciato di bruciare le macchine

"Paga il parcheggio o ti brucio la macchina": mattinata movimentata a Campolongo, zona costiera del comune di Eboli, dove un parcheggiatore abusivo ha minacciato alcuni bagnanti che avevano parcheggiato l'automobile per recarsi alla spiaggia libera per trascorrere alcune ore di relax al mare. Un proposito però turbato proprio dal parcheggiatore abusivo, che si è avvicinato ad alcuni bagnanti chiedendo loro di pagare per la sosta dell'automobile. Di fronte al rifiuto da parte dei "clienti" l'uomo ha iniziato a minacciarli dicendo che avrebbe incendiato le automobili: una scena che però non è sfuggita ai carabinieri che si trovavano di passaggio nel corso di un servizio di pattugliamento della zona. I militari della stazione di Santa Cecilia hanno quindi tratto in arresto l'uomo per tentata estorsione.

Cinque invece le prostitute denunciate dai carabinieri della compagnia di Eboli - diretti dal capitano Alessandro Cisternino - per violazione al foglio di via obbligatorio: le ragazze erano tutte di nazionalità romena. Cinque i veicoli sequestrati - tra i quali due ambulanze private - per mancanza di copertura assicurativa. I carabinieri hanno inoltre identidicato numerosi cittadini extracomunitari che stazionavano nei pressi dell'ospedale di Campolongo e della pineta di Eboli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dammi i soldi o ti brucio la macchina": arrestato

SalernoToday è in caricamento