rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Brignano

Commemorazione dei Defunti: il Cimitero è terra di conquista per i parcheggiatori

Se accanto ai primi due ingressi del Camposanto, la presenza assidua dei caschi bianchi ha scongiurato l'odioso fenomeno, nelle ultime due aree di sosta site più in alto, si contavano almeno cinque abusivi

C'era da aspettarselo. Come ogni anno, il 2 novembre, alcune zone del Cimitero di Salerno si sono trasformate in vere e proprie terre di conquista per i parcheggiatori abusivi. Lo sanno bene i salernitani che, non potendo fare a meno dell'auto, si sono avventurati verso Brignano, per visitare i propri cari scomparsi.

E se il piano traffico valido fino al 3 novembre, si è rivelato in parte decisamente efficace, fatto salvo per le stradine limitrofe al Camposanto e per l'imbocco verso Fratte dove non è mancata qualche coda di auto, altrettanto non si può certo dire dei controlli effettuati contro i parcheggiatori abusivi nei pressi degli ultimi due ingressi del Cimitero. Se accanto ai primi due cancelli, infatti, la presenza assidua dei caschi bianchi ha scongiurato l'odioso fenomeno, nelle ultime due aree di sosta site più in alto, si contavano stamattina almeno cinque abusivi. Qualcuno con garbo, qualche altro in maniera meno cortese, i parcheggiatori hanno certamente guadagnato nel corso della giornata, a spese dei salernitani al volante.

Di fioristi abusivi, invece, specie rispetto agli scorsi anni, non se ne è percepita la presenza nei pressi del Cimitero. Paradossalmente, tuttavia, per molti sarebbe stato probabilmente preferibile digerire loro, piuttosto che i parcheggiatori abusivi: i primi, infatti, avrebbero tratto guadagni illeciti solamente dagli acquirenti interessati ai fiori, mentre i secondi hanno imposto una tariffa a chiunque abbia parcheggiato l'auto per pregare sulla lapide dei propri estinti. In altre parole, nessuno dei salernitani al volante ha avuto scampo a Brignano. Una situazione davvero vergognosa.

Cimitero/parcheggiatori abusivi/2 novembre 2013

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commemorazione dei Defunti: il Cimitero è terra di conquista per i parcheggiatori

SalernoToday è in caricamento