menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partite di calcio all'Arechi, Celano denuncia: "Pochi posti auto"

Il consigliere comunale di centrodestra: "Qualcuno, forse pensando che il calcio a Salerno fosse finito, ha avuto la scellerata idea di favorire cementificazione selvaggia ed edificazione di alti ed obbrobriosi fabbricati intorno allo stadio"

In vista del derby Salernitana-Avellino in programma per domani pomeriggio il consigliere comunale Roberto Celano torna a denunciare le difficoltà che hanno alcuni residenti della zona orientale a trovare parcheggio quando vi sono partite in corso allo stadio Arechi. “Con la Salernitana in serie A e 40 mila spettatori circa allo stadio ogni domenica, trovare parcheggio per le auto in zona limitrofa allo stadio non era agevole, ma certamente possibile. Poi qualcuno, forse pensando che il calcio a Salerno fosse finito, non solo ha di fatto privato la zona di un'area di sosta non più fruibile, per la realizzazione del porto privato "Marina d'Arechi", ma ha avuto la scellerata idea di favorire cementificazione selvaggia ed edificazione di alti ed obbrobriosi fabbricati intorno allo stadio, riducendo sempre più la superficie dove era possibile parcheggiare le auto”. 

Di qui una nuova stoccata all’amministrazione progressista: “Solo dissennatezza amministrativa, scarsa lungimiranza ed amore sfrenato per il cemento potrebbe indurre a stimolare la costruzione di inutili palazzi, nonostante dal Puc ad oggi Salerno ha 10 mila residenti in meno, ed a favorire incredibilmente la lottizzazione di aree adiacenti al principale impianto sportivo cittadino. In altre città, classe dirigente, organi di stampa, associazioni ambientaliste, rappresentanti di Ordini professionali si sarebbero quantomeno "sdegnati" e mai, probabilmente, avrebbero consentito speculazioni edificatorie inaccettabili in zone che avrebbero meritato un diverso "sviluppo" urbanistico. Quando svanirà del tutto il sogno rccontato da qualche abile mistificatore - conclude Celano -  tutti a Salerno si renderanno conto dei danni prodotti nel ventennio di tasse e cemento”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento