menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piaggine, rassegna le dimissioni ma resta parroco: una petizione per mandare via don Aniello

Come riporta Infocilento, il prete 80enne, dopo l’ennesimo episodio in cui accusò un 50enne, di cui celebrava i funerali, di morte per droga, consegnò le proprie dimissioni

Sarà avviata una petizione on-line per mandare via Don Aniello, parroco di Piaggine. Come riporta Infocilento, il prete 80enne, dopo l’ennesimo episodio in cui accusò un 50enne, di cui celebrava i funerali, di morte per droga, consegnò le proprie dimissioni al vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania, che le accettò.

L'indignazione dei fedeli

Qualcuno sostenne che dopo Pasqua don Aniello sarebbe andato via, ma, ad oggi, il sacerdote è ancora al suo posto. "La chiesa dovrebbe unire e non dividere. Quello che don Aniello ha fatto in tanti anni è solo distruzione. Allora tocca a noi cacciarlo via dalla chiesa. Una riflessione: per non andare via probabilmente ha interessi", scrivono i fedeli. Al più presto la petizione on line contro don Aniello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento