menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La riunione

La riunione

Pasquetta si avvicina, l'appello dei sindaci del Cilento e della Divina: "No a scampagnate"

Cresce la preoccupazione da parte dei sindaci delle località turistiche, in vista di possibili assembramenti o uscite dei cittadini non consentite

La Pasqua si avvicina e cresce la preoccupazione da parte dei sindaci delle località turistiche, in vista di possibili assembramenti o uscite dei cittadini non consentite, nell'ambito di questa emergenza sanitaria. “Niente vacanze di Pasqua a Palinuro, tolleranza zero con chi trasgredirà", ha detto, per iniziare, il sindaco di Centola, Carmine Stanziola che ha invitato turisti e proprietari di seconde case a non raggiungere il Cilento, per rispettare le ordinanze finalizzate al contenimento del contagio da Covid-19.

In Costiera

Ed anche in Costiera, il sindaco di Amalfi annuncia maggiori controlli nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Saranno attuati sul territorio comunale dove si prevedono, oltre a posti blocco nei punti di snodo e di accesso alla città, anche pattugliamenti di sentieri montani e spiagge. La decisione di scongiurare scampagnate o gite fuori porta, che saranno punite con le sanzioni previste nei decreti del Presidente del Consiglio e del Presidente della Regione Campania, è stata assunta nel corso di una riunione monotematica del Centro Operativo Comunale svoltasi questa mattina presso il Comune di Amalfi. All'incontro, convocato e coordinato dal sindaco, Daniele Milano, che ha ritenuto necessario predisporre una strategia di contrasto ad eventuali spostamenti non contemplati dalle prescrizioni del piano di contenimento della diffusione del Covid 19, hanno partecipato il comandante della Compagnia Carabinieri di Amalfi, Umberto D'Angelantonio, il comandante della stazione Carabinieri, Giuseppe Flinio, il comandante dell'Ufficio Locale Marittimo Oronzo Montagna e la comandante della Polizia Municipale, Agnese Martingano. Presente anche una delegazione della P.A. Millennium Amalfi che garantirà il suo supporto nel corso delle operazioni previste. I controlli proseguiranno anche nei giorni successivi al ponte pasquale, sempre in un'ottica di rispetto delle regole di contenimento imposte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento