menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Massimo Pica

Foto di Massimo Pica

Piazza della Libertà, al via le operazioni per l'installazione del cantiere

Questa mattina, alla presenza del Sindaco ff di Salerno Vincenzo Napoli e del candidato alla Presidenza della Regione, Vincenzo De Luca, si è dato inizio alle operazioni

Questa mattina, alla presenza del Sindaco ff di Salerno Vincenzo Napoli e del candidato alla Presidenza della Regione, Vincenzo De Luca, si è dato inizio alle operazioni preliminari alla installazione del cantiere della passeggiata di Piazza della Libertà. Si tratta del secondo dei tre lotti del "Progetto di completamento della Piazza della Libertà e delle Opere di Urbanizzazione dell’Area Santa Teresa”, in prosecuzione del lotto 1, ovvero il tratto di collegamento tra il lungomare e la piazza inaugurato alcuni mesi fa.

Scheda lavori

Il progetto fa parte di quello più generale “di completamento della Piazza della Libertà e delle Opere di Urbanizzazione dell’Area Santa Teresa” identificabile in tre lotti funzionali. Di questi, il primo, rappresentato dalla “Piazzetta” di collegamento tra il lungomare e Piazza della Libertà, è stato già appaltato e realizzato negli ultimi mesi del 2014, il secondo, ovvero quello in essere, è identificato da una “passeggiata” che va dal limite del lotto 1 fino al’asse centrale della Piazza, denominata “diamante”, ed il terzo ed ultimo lotto individuato dal proseguimento della passeggiata che va da dal limite del lotto 2 fino alla realizzanda Stazione marittima.

L’appalto in essere sarà costituito da due sub-cantieri, entrambi costituiti da opere di arredo urbano e finitura.

Nel primo della durata presunta di 90 gg, naturali e consecutivi, sono da realizzarsi i rivestimenti del piano di calpestio, in pietra lavica etnea lavorata a “puntillo” (in prosecuzione di quanto già posato per il lotto 1), i rivestimenti della terrazza di fronte ai locali commerciali in legno composito (wpc) adatto all’esposizione ed alla vicinanza al mare (in continuità con il realizzando progetto di Santa Teresa), oltre che l’illuminazione dell’intera area e le opere a verde di arredo (fioriere).

Nel secondo sub-cantiere della durata presunta di 60 gg, naturali e consecutivi, realizzabile solo a seguito del necessario ripristino strutturale ai solai dei locali commerciali, sarà installato un sistema di facciata per vetrata continua, lungo tutto il fronte dei locali commerciali, costituito da montanti in lega primaria di alluminio integrato ad un sistema di porte a taglio termico ad inserimento in facciata e con cerniere a scomparsa e apertura di 180° con tamponamenti trasparenti costituiti da vetri camera isolanti selettivi. L’ intervento è cofinanziato dall’ Unione Europea.

(Foto di Massimo Pica)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento