rotate-mobile
Cronaca Bracigliano

Guerra in Ucraina, a Bracigliano si organizza la "Passeggiata per la Pace"

Durante il corso della manifestazione sul territorio comunale proseguirà la raccolta di beni di prima necessità da inviare agli ucraini

Il Comune di Bracigliano, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale territoriale, ha organizzato la “Passeggiata per la Pace”, che si terrà lunedì 21 marzo alle 9 con partenza del corteo dal plesso scolastico di F.Filzi, al quale parteciperanno gli alunni e gli insegnanti delle classi dell’Istituto Comprensivo Statale, insieme al Sindaco di Bracigliano, Antonio Rescigno, accompagnato da alcuni amministratori comunale.  Il corteo, caratterizzato dall’illustrazione di cartelloni colorati e preparati dai ragazzi delle classi quinte della scuola primaria I.C. di Bracigliano, si snoderà lungo via Vescovo Capaccio, via Damiano Chiesa, via Dante Alighieri, via Salvatore De Angelis e via San Francesco per poi fermarsi presso il Convento. 

Le tappe del corteo 

Il programma, poi, prevede le seguenti attività:

  • alle ore 9.30 presso il Convento di S. Francesco si terrà l’accoglienza e la benedizione dei bambini da parte dei Frati Minori del Convento “San Francesco” di Bracigliano;
  • alle ore 9.45 sono previsti i saluti istituzionali e la lettura dei testi scelti da parte delle insegnanti e degli alunni;
  • alle ore 10.30 i ragazzi proseguiranno il loro corteo in direzione di Piazza Ministro De Falco;
  • alle ore 10.45 presso piazza Ministro De Falco, all’arrivo del corteo un rappresentante della sezione musicale dell’Istituto Comprensivo di Bracigliano eseguirà il silenzio militare italiano, in ricordo di tutte le vittime della guerra;
  • alle ore 10.55 presso la Chiesa di San Giovanni Battista i ragazzi consegneranno al parroco i lavori eseguiti e si raccoglieranno in preghiera;
  •  alle ore 11.00 è previsto il rientro presso la scuola di via F. Filzi, dove verrà piantato un ulivo, simbolo della Pace, in piena terra nell’aiuola della scuola.

Il commento 

“Sento il dovere di ringraziare – ha detto il Sindaco Antonio Rescigno – ilpresidente della Consulta Mario Provitera, il dirigente scolastico Maria Concetta Buongiovanni, il Convento dei Frati Minori San Francesco di Bracigliano, gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Filzi” e le attività commerciali territoriali che hanno offerto il loro contributo e la loro collaborazione per l’organizzazione di questa passeggiata per la pace. E’ da circa un mese che si sta combattendo una tragica e violenta guerra in terra Ucraina. Stiamo assistendo ogni giorni, tramite i mass media, l’evoluzione di un conflitto cruento che, purtroppo, coinvolge loro malgrado i più deboli, donne anziani e bambini. Centinaia di migliaia di cittadini ucraini sono costretti a lasciare le loro case e la loro terra, dilaniata dall’invasione dell’esercito russo. Bracigliano, con questa manifestazione, vuole ancora una volta esprimere un fermo NO alla GUERRA, unendosi a tutte le istituzioni mondiali, nazionali e territoriali che spingono per il raggiungimento di un accordo di pace per porre fine a questo ingiustificato conflitto”.  

La solidarietà

Durante il corso della manifestazione sul territorio comunale proseguirà la raccolta di beni di prima necessità da inviare in Ucraina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, a Bracigliano si organizza la "Passeggiata per la Pace"

SalernoToday è in caricamento