Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Passeggiate, sport e rientri in Campania, per la Fase 2: le risposte ai dubbi posti dai lettori

In tanti ci hanno chiesto delucidazioni sulle ultime disposizioni della Regione in caso di "uscite": ecco in sintesi cosa cambia da domani nel nostro territorio

Sono diverse, le novità introdotte, ieri, dall'ordinanza regionale numero 42, per i cittadini campani, con la partenza della Fase 2 dell'emergenza Covid-19. In particolare, a suscitare maggiore interesse tra i punti stabiliti da Palazzo Santa Lucia, oltre alla possibilità di asporto  per la ristorazione che segna la ripartenza di numerosi locali, sono la questione relativa alle attività motorie e alle passeggiate possibili dal 4 al 17 maggio e gli obblighi per chi rientra da fuori regione.

Chi sono i congiunti

I chiarimenti sullo sport

Nell'ultima ordinanza è stato disposto che esclusivamente dalle 6 e le 8:30 del mattino è consentito praticare sport in forma individuale: è questa l'unica attività specifica per cui non è previsto l'obbligo della mascherina, ma quello di portarla con sé e indossarla nel caso in cui ci si trovi in prossimità di altre persone.

L'attività motoria

In merito alle passeggiate e attività motoria in genere, è stato deciso che sono possibili per tutta la giornata, senza limitazioni di orario e non più solo nei pressi dell'abitazione, pur sempre con l'obbligo della mascherina.  Tali "uscite" di casa sono consentite in forma individuale, o con un accompagnatore, per i  minori  e  le persone  non  autosufficienti,  comunque con obbligo di distanziamento di almeno due metri da ogni altra persona, salvo che si tratti  di soggetti appartenenti allo stesso nucleo convivente, o di minori o di persone non autosufficienti. Sono esentati dall’obbligo di utilizzo della mascherina  i bimbi fino a sei anni d’età e le persone con patologie non compatibili con l’uso di tale dispositivo di sicurezza. Fatta eccezione per queste ultime categorie e per gli sportivi che praticano attività tra le 6 e le 8.30, in conclusione, da domani 4 maggio, tutte le nuove disposizioni prevedono l'obbligo dell'utilizzo della mascherina fuori di casa. Pena, una sanzione che va dai 400 ai 3000 euro e, per i commercianti, nei casi previsti, anche la chiusura dell'attività da 5 a 30 giorni.

Gli obblighi per chi ritorna

Ecco, infine, un'utile sintesi sugli obblighi per chi rientra nella nostra Regione:

casi di rientri-2

Leggi>>>Ordinanza n.42

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggiate, sport e rientri in Campania, per la Fase 2: le risposte ai dubbi posti dai lettori

SalernoToday è in caricamento