Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Pastificio De Martino, sciopero e richiesta di incontro dei dipendenti

Alla base della protesta, c’è "il mancato riscontro da parte dell'azienda sulla definizione dell'accordo integrativo su base regionale per gli 80 dipendenti di Caserta e Salerno” spiegano dalla Flai Cgil

Chiedono all'azienda campana Pastificio Di Martino un tavolo per arrivare a un accordo integrativo in favore dei dipendenti del gruppo. Le segreterie provinciali di Caserta e Salerno della Flai Cgil hanno anche indetto uno sciopero dei lavoratori, per tre giorni, da ieri e fino a domani, di quattro ore per turno.

La vertenza 

Alla base della protesta, c’è "il mancato riscontro da parte dell'azienda sulla definizione dell'accordo integrativo su base regionale per gli 80 dipendenti di Caserta e Salerno” spiegano dal sindacato. Questa mattina, davanti ai cancelli dello stabilimento alla zona industriale di Salerno, un presidio al quale ha partecipato, tra gli altri, il segretario generale della Flai Cgil Salerno, Alferio Bottiglieri. "Abbiamo presentato una piattaforma integrativa per raggiungere dei parametri di obiettivi di produttività - dice - purtroppo, da parte della azienda, troviamo una chiusura, nonostante negli anni precedenti ci sia stata la proposta di fare un accordo integrativo a livello regionale perchè qui parliamo di un gruppo che ha tre siti produttivi in Campania, a Salerno, a Caserta e a Napoli, più altri tre siti, due a Reggio Emilia e uno a Cremona". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pastificio De Martino, sciopero e richiesta di incontro dei dipendenti

SalernoToday è in caricamento