Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Vertenza pastificio Di Martino, l'annuncio: "Presidio nello stabilimento di Salerno”

Ancora tre giorni di sciopero per i lavoratori degli stabilimenti del Pastificio Di Martino. Ad annunciarlo, le segreterie provinciali della Flai-Cgil di Caserta e Salerno, province in cui hanno sede i due siti produttivi del marchio campano: a Pastorano, nella provincia casertana e nella zona industriale di Salerno

Ancora tre giorni di sciopero per i lavoratori degli stabilimenti del pastificio Di Martino. Ad annunciarlo, le segreterie provinciali della Flai-Cgil di Caserta e Salerno, province in cui hanno sede i due siti produttivi del marchio campano: a Pastorano, nella provincia casertana e nella zona industriale di Salerno.

I dettagli

Alla base dello sciopero, che si articolerà su quattro ore per turno, per tre giorni a partire da domani, martedì 13 luglio, c’è il mancato riscontro da parte dell’azienda sulla definizione dell’accordo integrativo su base regionale per gli 80 dipendenti di Caserta e Salerno. Nelle scorse settimane la Flai-Cgil aveva già proclamato lo stato di agitazione, indicendo due giornate di sciopero. Mercoledì 14 luglio, alle ore 10:30, si terrà un presidio con conferenza stampa davanti ai cancelli dello stabilimento di Salerno, convocato per illustrare le ragioni della protesta. Parteciperà una delegazione dei lavoratori del sito di Pastorano. La delegazione sarà accompagnata dal segretario generale della Flai-Cgil Caserta, Igor Prata ed i lavoratori del sito salernitano insieme al segretario generale Flai-Cgil Salerno, Alferio Bottiglieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza pastificio Di Martino, l'annuncio: "Presidio nello stabilimento di Salerno”

SalernoToday è in caricamento