rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Scafati

Sanità, il ministro Lorenzin chiude gli ospedali di Scafati e Agropoli

L'esponente del Governo Renzi sta completando il Patto per la Salute, che dovrebbe portare ad un risparmio di 10 miliardi in tre anni. Sindacati e cittadini pronti alle barricate

Brutte notizie in arrivo per la sanità salernitana. Sono ben 72 le strutture ospedaliere con meno di 60 posti letto destinate a chiudere in Italia, per un totale di 2837 posti letto in meno.  Tra queste ve ne sono sei della Regione Campania, di cui due si trovano nella provincia di Salerno: l’ospedale "Mauro Scarlato" di Scafati (43 posti letto) e l’ospedale Civile di Agropoli (45 posti letto).

Il Patto per la Salute, varato dal ministro Beatrice Lorenzin (Nuovo Centrodestra), prevede infatti il taglio di ospedaletti e mini cliniche, lo stop al rimborso delle prescrizione “inappropriate” e la riforma del ticket, che pagheranno tutti ma sarà meno caro. Un patto che il ministero della salute sarebbe pronto a chiudere entro giugno.

Si tratta di una notizia che provocherà nuove reazioni e manifestazioni di protesta da parte delle sigle sindacali del comparto sanitario  e soprattutto dei cittadini, che non vogliono assolutamente vedere due ospedali importanti della provincia di Salerno come Scafati e Agropoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, il ministro Lorenzin chiude gli ospedali di Scafati e Agropoli

SalernoToday è in caricamento