rotate-mobile
Cronaca

Orrore a Salerno: l'orco avrebbe abusato anche della cuginetta della ragazzina

Non di una, ma di due ragazzine avrebbe abusato il barista pedofilo di 64 anni

Non di una, ma di due ragazzine avrebbe abusato il barista pedofilo di 64 anni. La  seconda vittima sarebbe la cugina quindicenne della prima ragazza venduta dalla madre M.C. all'orco, imprenditore originario di San Valentino Torio, ma con attività a Salerno. La prima vittima, invece, aveva tredici anni.

La donna avrebbe consegnato nelle mani del 64enne la propria figlia in cambio di regali e piccole somme di denaro. Il commerciante, che nel primo filone ha scelto il rito abbreviato (l'udienza è a metà luglio), con lo stesso ‘modus operandi’ avrebbe approfittato anche della cuginetta della ragazzina con la quale aveva intrattenuto rapporti intimi per alcuni mesi. Sarebbe stata proprio la 13enne a raccontare ulteriori particolari alla magistratura. L’uomo, rinchiuso nel penitenziario di Vallo della Lucania e difeso dall’avvocato Luigi Gargiulo, ha sempre sostenuto di essere solo un amico di famiglia di M. C. e ha negato di aver mai sfiorato la vittima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore a Salerno: l'orco avrebbe abusato anche della cuginetta della ragazzina

SalernoToday è in caricamento