rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Campagna

Adescava minorenni su Facebook: 32enne di Campagna condannato per pedopornografia

Nel suo computer sono state trovate dalla polizia postale ben 952 foto, di cui 41 con bambini al di sotto dei dieci anni e 293 video che ritraggono minori in atteggiamenti sessuali o durante rapporti con adulti

Un uomo di 32 anni di Campagna, S.B le sue iniziali, è stato condannato a sei anni di reclusione perché accusato di pedopornografia. Nel suo computer, infatti, sono state trovate dalla polizia postale  ben 952 foto, di cui 41 con bambini al di sotto dei dieci anni e 293 video che ritraggono minori in atteggiamenti sessuali o durante rapporti con adulti. Prove schiaccianti, dunque, che hanno spinto il gup del tribunale di Salerno Sergio De Luca ad accogliere la richiesta del pm Roberto Penna di rinchiudere per sei anni l’imputato all’interno del carcere di Vallo della Lucania.

UNO DEI CASI

Nel 2014 il 32enne, con un profilo falso, adescò su Facebook due ragazzine di 12 anni (una era di Catania) fingendosi minorenne. Dopo essere entrato in confidenza con loro ha cercato di avere più volte rapporti di sesso virtuali. Fortunatamente la madre della ragazza siciliana si è resa conto di quello che stava succedendo. E così, senza perdere tempo, ha denunciato tutto alla locale Procura della Repubblica.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adescava minorenni su Facebook: 32enne di Campagna condannato per pedopornografia

SalernoToday è in caricamento