Pellegrinaggio a San Gerardo Maiella: il Covid non frena gli acernesi

Il gruppo composto da giovani e meno giovani (per una quarantina di persone complessivamente) si è messo in cammino alle ore 19 da Acerno, presso il Santuario della Madonna Delle Grazie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

 Il COVID-19 non ferma gli Acernesi: anche quest'anno pellegrinaggio a San Gerardo Maiella. Come da antica tradizione e per devozione verso il Santo, anche quest'anno un animato gruppo di Acernesi capitanati dagli organizzatori Cosimo Sansone e Donato Di Nicola si è recato a Materdomini, presso il Santuario di San Gerardo Maiella. Il gruppo composto da giovani e meno giovani (per una quarantina di persone complessivamente) si è messo in cammino alle ore 19 da Acerno, presso il Santuario della Madonna Delle Grazie a cui si è chiesta la Benedizione prima della partenza per giungere, dopo circa nove ore di cammino, la meta sperata.

Il percorso è stancante e lungo, fatto da strade di montagna e strade mulettiere, ma gli Acernesi non si sono lasciati spaventare e, con gli zaini in spalla, ora pregando ora cantando, sono riusciti a completarlo! I partecipanti invitano tutti i lettori a prendere parte a questa iniziativa iscrivendosi il prossimo anno ad Acerno!

Torna su
SalernoToday è in caricamento