rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Pellezzano

Morti dopo essere caduti dallo scooter, indagato uno degli amici di Nicholas e Ilaria

Atto dovuto, quello della Procura, per sgomberare il campo dalle ipotesi. Sarà effettuata anche una consulenza meccanica per ricostruire dinamica del sinistro. Oggi il conferimento incarico per l'autopsia

E' indagato per omicidio stradale un ragazzo minorenne, che conduceva il veicolo alle spalle dello scooter sul quale viaggiavano Nicholas Galluzzi e Ilaria Bove, i due ragazzi morti il primo dell'anno a Pellezzano. 

L'inchiesta

Un atto dovuto, quello della Procura, in ragione dell'autopsia sui due ragazzi e la garanzia per gli indagati, con la possibilità di nominare periti per l'esame autoptico. Il ragazzo viaggiava insieme ad un altro amico, poco distante dai due minori, il 17enne e la quindicenne. Per loro si erano registrate leggere ferite. Gli esami tossicologici sui ragazzi coinvolti hanno dato tutti esito negativo. Il giovane indagato è ricoverato in ospedale, dove si trovano sotto sequestro le salme delle due vittime. Oggi, alle 12, sarà affidato l'incarico per l'esame autoptico. Nel collegio difensivo gli avvocati Cecchino Cacciatore per la famiglia di Nicholas e Damiano per la famiglia Bove. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morti dopo essere caduti dallo scooter, indagato uno degli amici di Nicholas e Ilaria

SalernoToday è in caricamento