rotate-mobile
Cronaca Castellabate

Emergenza ambientale a Castellabate: percolati prodotti dai rifiuti dell'ex discarica

In corso, ora, accertamenti sulle cause della fuoriuscita e le sue conseguenze sulle matrici ambientali

Dopo il servizio di Striscia La Notizia, gli uomini del Corpo Forestale dello Stato di Vallo della Lucania, sono intervenuti a verificare una preoccupante emergenza ambientale: nella suggestiva cornice del comune di Castellabate, nota location del film Benvenuti al sud, presso la ex discarica comunale di Piano Melaino, i forestali hanno constatato, in corrispondenza della vasca di raccolta posta a servizio dell’impianto di discarica, la fuoriuscita di liquidi di colore scuro del tutto assimilabili ai percolati prodotti dai rifiuti stipati nella stessa discarica da tempo esaurita, tanto da presentarsi completamente ricoperta e nascosta dalla vegetazione.

Richiesto l'intervento dei tecnici dell’Agenzia Regionale di Protezione dell’Ambiente: il liquido risulta, appunto, percolato da rifiuti. E' stata, dunque, intimata la raccolta del percolato dalla vasca, intanto prelevato e portato a smaltimento nelle ore immediatamente successive all’intervento. In corso, ora, accertamenti sulle cause della fuoriuscita e le sue conseguenze sulle matrici ambientali, terra, suolo e sottosuolo circostanti. Una vergogna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza ambientale a Castellabate: percolati prodotti dai rifiuti dell'ex discarica

SalernoToday è in caricamento