Personale sanitario della Polizia di Stato salva un motociclista

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il personale Sanitario della Polizia di Stato, impiegato sull'autombulanza di servizio ha salvato la vita ad un ventenne di Salerno.

Nella tarda mattinata del 2 ottobre, operatori sanitari della Polizia di Stato a bordo di ambulanza, nel percorrere l'Autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria, nei pressi di Fratte, si sono imbattuti in un motociclista riverso sull'asfalto, a seguito di incidente stradale , e privo di sensi. Resisi immediatamente conto della gravità della situazione , l'equipaggio dell'ambulanza si è immediatamente prodigato, con grande senso di responsabilità e professionalità, per effettuare le manovre di rianimazione previste dai protocolli di primo soccorso e, solo dopo estenuanti tentativi, sono riusciti a stabilizzare le condizioni del paziente ed a consegnarlo agli operatori del servizio 118 che nel frattempo erano giunti sul posto per il trasporto presso nosocomio S. Leonardo di Salerno.

E' doveroso evidenziare che l'attività degli operatori sanitari della Polizia di Stato benché poco conosciuta, riveste carattere di notevole importanza nell'ambito dell'attività di Pubblica Sicurezza poiché proprio grazie a questa loro professionalità che si è potuto evitare un più grave epilogo per il giovane motociclista.

Torna su
SalernoToday è in caricamento