menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio di Pertosa, sigilli alla casa della vittima: il mistero della maglia bagnata

Continuano senza sosta le indagini dei carabinieri per risalire al nome dell'assassino di Isabella Panzella, che - secondo gli inquirenti - potrebbe essere stato aiutato da un complice

Continuano senza sosta le indagini sulla morte di Isabella Panzella, l’anziana trovata morta domenica mattina lungo la strada statale che costeggia il comune di Pertosa.  Il cerchio si sta stringendo attorno ad un parente della donna, che è stato più volte interrogato dai carabinieri, i quali, però, starebbero cercando eventuali complici e un possibile mandante dell'omicidio. Intanto, nelle ultime ore, gli inquirenti hanno posto sotto sequestro la casa della 69enne per effettuare nuovi accertamenti. Altro punto sul quale si sta lavorando: un particolare emerso al ritrovamento del cadavere. La maglia della vittima – rivela Il Mattinoè stata trovata completamente bagnata. Come se qualcuno avesse voluto lavare qualcosa. Restano ancora un’incognita i momenti vissuti dalla donna prima di essere uccisa. Perché era in strada all’alba? Si è incontrata con qualcuno? E per quale motivo? Tanti quesiti a cui gli inquirenti sperano di poter dare presto una risposta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento